Caricamento Eventi

Un pranzo per due | Nutrire Ravenna 2019

sabato, 30 Novembre 2019 dalle 12:30 alle 15:00

  • Questo evento è passato.
PROGETTO RISTORANTI APERTI PER UN’ACCOGLIENZA A RAVENNA DI CITTADINI E OSPITI.
 

Associazioni di volontariato e di categoria, enti pubblici e privati insieme nell’ambito del progetto “Nutrire Ravenna” per affermare il diritto al cibo e contrastare lo spreco alimentare.
 
“Il progetto, sostenuto e in gran parte finanziato dal Comune – afferma l’assessora Valentina Morigi – è partito nel 2015 e ad oggi si è ulteriormente ampliato costruendo una rete di diversi soggetti che lavorano fra loro in maniera sinergica e trasversale attraverso il coordinamento del Comune di Ravenna, con l’obiettivo prioritario di aumentare la consapevolezza sullo spreco alimentare e sul diritto al cibo nel territorio ravennate, coinvolgere le intere filiere alimentari (dalla trasformazione alla distribuzione) intercettare il bisogno, fare sistema, sviluppare ogni possibile forma di contrasto alle nuove forme di povertà alimentari”.
 
Ognuno di noi paga € 50,00 per un pranzo completo per due (per sè e per un altro invitato, segnalato dalle istituzioni e dalle associazioni del volontariato accreditate).
 
Il pranzo sarà di 4 portate, bevende e caffè.
 
Prenotazioni: annalisa.santini.cervia@gmail.com – 348/7955209
 
 
Possibilità di versamenti tramite bonifico (IBAN IT 80 W 08542 13103 03600228900 con causale ‘Quota sostegno – un pranzo per due del 30/11/2019). Quote da € 25,00 per ogni pranzo offerto che costiuiranno un fondo per la piena riuscita dell’evento o per eventi successivi di egual natura. Pranzi in cui il ristoratore, nell’ambito della sua attività imprenditoriale, accoglie nella piena normalità chi viene invitato.

Dettagli

Data:
sabato, 30 Novembre 2019
Ora:
12:30 alle 15:00

Sei interessato a questo live?

Per informazioni e prenotazioni chiama lo 0544 215206 o invia una e-mail a info@mariani-ravenna.it

Siamo romagnoli perché...  guai a chi ci tocca la esse!

Siamo romagnoli perché...  da noi non ci si fidanza: “Us fa l’Amor”

Siamo romagnoli perché...  ancora a sessant’anni chiamiamo gli amici “Chi Burdel”

Siamo romagnoli perché... la piada sardoni e cipolla fresca, va innaffiata col rosso.

Siamo romagnoli perché... “Me a t’amaz!” lo diciamo solo a chi vogliamo bene.

Siamo romagnoli perché... nel nostro parlare “Dio Bo” è come l’ossigeno che respiriamo

Siamo romagnoli perché... l’unico imbarazzo che abbiamo è quello di stomaco

Siamo romagnoli perché... ovunque siamo, ci basta cantare Romagna mia, per sentirci a casa

Siamo romagnoli perché... “A Dì, ciò...” riassume tutti gli affanni e i triboli esistenziali...

Non perderti
i nostri eventi!

Ti piace la musica, il buon cibo e il cinema? Iscriviti alla nostra newsletter per non rischiare di perdere nemmeno un evento!

Privacy Policy

You have Successfully Subscribed!