Caricamento Eventi

Stefano Barigazzi

venerdì, 21 Febbraio dalle 21:30 alle 23:30

VENERDì 21 FEBBRAIO

STEFANO BARIGAZZI LIVE


Stefano Barigazzi è un chitarrista cantante di origine emiliana ma terribilmente innamorato della Sicilia dove lancia spesso scorribande sonore che mettono a soqquadro l’isola insieme agli amici di corde e pelli. La musica lo ha trovato da adolescente e a 10 anni comincia a pestare la batteria, ma suo malgrado la precoce passione per il blues toglie le bacchette dalle mani e gli mette l’armonica in bocca. Da quel momento i genitori saranno costretti a portarlo in giro tra bettole e festival, nei quali comincerà, in seguito, ad esibirsi dopo aver imparato anche a cantare e strapazzare le corde di una chitarra.

Mancava davvero poco e tutta Italia ed Europa avrebbero scoperto il suo talento.

Dal 2014 al 2018 con i Poor Boys, incide 2 EP e un album e sbarca a New Orleans dove, come da tradizione nella Big Easy, suona per strada mescolarsi con artisti e cantastorie, assorbendo suoni e culture seducenti e inquietanti come solo una terra multicolore può offrire.

La sua musica con una forte matrice blues, spazia tra folk, country e rock: praticamente tutto quello di cui abbiamo bisogno scendendo nel nostro locale preferito.

Nel combo, insieme a Ste, compaiono il funambolico palermitano Federico Chisesi alla batteria e strumenti ignoti a la celebre Francesca Alinovi al contrabbasso.

Cena con menù alla carta

Coperto, servizio, musica e anima € 5,00

Dettagli

Data:
venerdì, 21 Febbraio
Ora:
21:30 alle 23:30

Sei interessato a questo live?

Per informazioni e prenotazioni chiama lo 0544 215206 o invia una e-mail a info@mariani-ravenna.it

Siamo romagnoli perché...  guai a chi ci tocca la esse!

Siamo romagnoli perché...  da noi non ci si fidanza: “Us fa l’Amor”

Siamo romagnoli perché...  ancora a sessant’anni chiamiamo gli amici “Chi Burdel”

Siamo romagnoli perché... la piada sardoni e cipolla fresca, va innaffiata col rosso.

Siamo romagnoli perché... “Me a t’amaz!” lo diciamo solo a chi vogliamo bene.

Siamo romagnoli perché... nel nostro parlare “Dio Bo” è come l’ossigeno che respiriamo

Siamo romagnoli perché... l’unico imbarazzo che abbiamo è quello di stomaco

Siamo romagnoli perché... ovunque siamo, ci basta cantare Romagna mia, per sentirci a casa

Siamo romagnoli perché... “A Dì, ciò...” riassume tutti gli affanni e i triboli esistenziali...

Non perderti
i nostri eventi!

Ti piace la musica, il buon cibo e il cinema? Iscriviti alla nostra newsletter per non rischiare di perdere nemmeno un evento!

Privacy Policy

You have Successfully Subscribed!